Si parla molto e spesso della mancanza di lavoro in Italia, ma si parla sempre e solo delle solite cose senza mai fare proposte concrete di cambiamento.
Nella mia esperienza ad esempio ho visto che alcune persone hanno più di un lavoro, consulenze, cariche di rappresentanza, docenze …..ma è giusto tutto ciò? Se guardiamo il mondo dei potenti (cfr Il Mondo 31/10/2008) ad esempio troviamo Pesenti con 105 poltrone, Benetton con 95 ed il "povero" Ligresti solo con 65……..
La relazione è potere, scopri il potere delle relazioni tra le società quotate in borsa descritta nel sito http://mappadelpotere.casaleggioassociati.it/
Non sarebbe meglio mettere un limite per far si di svolgere al meglio i propri incarichi e per liberare posti per giovani che hanno voglia di fare?

Leggi le risposte date dagli utenti di Linkedin:

http://www.linkedin.com/answers/professional-development/career-management/PRO_CMA/358368-868881?goback=%2Eahp

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: