Bernardo Nicoletti, “La metodologia del Lean & Digitize”, FrancoAngeli, Milano, 2010, pag. 320, € 37
 
e

Bernardo Nicoletti, “Gli strumenti del Lean & Digitize”, FrancoAngeli, Milano, 2010, pag. 368, € 44.

 
 

In situazioni di crisi, è essenziale accrescere il valore dei propri prodotti e servizi per raggiungere l’eccellenza. Una strada efficace, efficiente ed economica per ottenere questi obiettivi è l’utilizzo della metodologia del Lean Six Sigma e il ricorso all’automazione dei processi. Non esistono però metodologie per trattare le due problematiche in maniera integrata.

In questi due volumi, si presenta una metodologia integrata e gli strumenti per la sua applicazione utili per ottenere la soddisfazione dei clienti, dei soci e del personale. La metodologia è indicata come Lean & Digitize. Essa è basata sul principio di snellire prima di tutto i processi e poi automatizzarli.

L’autore è il mio amico Bernardo Nicoletti che ha lavorato in numerose organizzazioni multinazionali, quali Alitalia, Sigma Plus, Galileo, General Electric, AIG e in programmi di cooperazione allo sviluppo come Responsabile dei Sistemi Informativi e del Miglioramento dei Processi, Oggi è attivo nella formazione e nella consulenza per il miglioramento dei processi e dei Sistemi Informativi. E' autore di numerosi libri, articoli e presentazioni a convegni ed eventi internazionali.

Bernardo Nicoletti presenta la metodologia del Lean & Digitize basandosi su un attento esame degli studi di miglioramento dei processi e di automazione della gestione, sull’analisi delle Best Practice e, soprattutto, su di una lunga sperimentazione personale nelle e con le aziende con cui ha lavorato. Egli infatti ha maturato numerose e concrete esperienze nell’applicazione delle metodologie del Lean Thinking e di Six Sigma. E’ stato inoltre responsabile di progetti informatici e di trasformazione, sia in ambito nazionale sia internazionale.

La metodologia del Lean & Digitize si basa sull’effettuare un miglioramento dei processi prima di passare all’automazione degli aspetti adatti a un trattamento automatico. La metodologia ha dimostrato la sua efficacia sia per aziende manifatturiere sia per organizzazioni di servizi. I benefici tendono ad essere grosso modo connessi per il 50% sul miglioramento organizzativo e fisico del processo e per il 50% sull’automazione. Il ritorno sugli investimenti si è realizzato in pochi mesi rispetto agli anni delle metodologie tradizionali.

Nel primo volume, è presentata la metodologia del Lean & Digitize basandosi su un attento esame degli studi di miglioramento dei processi e di automazione della gestione. La metodologia ha dimostrato la sua efficacia sia per aziende manifatturiere sia per organizzazioni di servizi. Esso copre una serie di aspetti rilevanti: una presentazione di dettaglio della metodologia e la sua genesi dagli sviluppi delle metodologie di gestione della qualità e dello sviluppo dei sistemi informativi, dalla gestione e organizzazione del progetto, alla comunicazione, e al controllo economico. Il volume descrive la metodologia e la sua applicazione ma indica anche le maniere di garantire il successo nella sua utilizzazione. Si spinge anche a prevederne i suoi sviluppi nel breve e medio termine.

Il secondo volume descrive gli strumenti per l’applicazione della metodologia. Sono presentati gli strumenti che aiutano ad applicare la metodologia di Six Sigma, utilizzare il pensiero snello (Lean Thinking) e combinarli nel Lean & Digitize per ottenere i migliori risultati dal punto di vista dell’efficacia sul mercato, l’efficienza interna e l’economicità di gestione. Il Lean & Digitize si basa su un approccio integrato delle metodologie del Six Sigma per il miglioramento della qualità e la riduzione della variabilità, del Lean Thinking per la riduzione dei tempi di ciclo e dell’automazione gestionale per trattare gli aspetti che beneficiano da tale digitalizzazione. Nel volume, si offre un ventaglio di strumenti sul come fare fronte alle diverse situazioni e tener conto dei diversi componenti.

Il risultato è costituito da due volumi chiari, con continui riferimenti a situazione concrete e all’utilizzazione della metodologia e degli strumenti nelle organizzazioni, soprattutto italiane.

Questi due libri si pongono come una metodologia ed un insieme di strumenti concreti per tutti coloro che hanno l’obiettivo di rendere l’azienda più snella, agile ed efficace utilizzando gli strumenti del Lean Six Sigma e dell’automazione della gestione. Gli argomenti che sono affrontati sono utili non solo a coloro nelle organizzazioni e nella consulenza interessati ad applicare le metodologie di Six Sigma eLean Thinking, ma anche agli esperti e al mondo accademico per i suoi contenuti concettuali e modellistici.

  

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: