L’esempio di Milano per gli altri 8.091 comuni italiani.

Ora in Italia si può andare dal proprio Sindaco e dire: “A Milano aiutano il coworking, perché non lo facciamo anche noi?” 

I finanziamenti di Comune e Camera di Commercio di Milano ammontano a quasi 300.000 euro, e vengono erogati in modo da aiutare chi gestisce gli spazi di coworking esistenti attraverso la cosa più importante: la community.

Leggi di più.

Un libro importante, che mette i nomad worker al centro del lavoro del futuro. 

“Coworker e nomad worker, voi siete il futuro”.

Questo il messaggio di Michele Vianello nel suo nuovo libro “Smart cities – Gestire la complessità urbana nell’era di Internet”, con prefazione di Luca De Biase.

La presentazione milanese avverà il 17 aprile, alla presenza di Vianello e De Biase, ma è solo l’inizio… Michele desidera portare il suo verbo nei Cowo italiani: chi sarà il prossimo a ospitare l’evento?

Leggi di più – Iscriviti all’evento su Facebook

CowoPass attivo in 17 spazi Cowo.

Il programma che permette ai coworker di usufruire di postazioni a giornata in Cowo diversi, grazie ai crediti CowoPass, è ora attivo in 17 spazi. 

In questa prima fase abbiamo già riscontrato come l’opportunità sia stata colta anche da coworker “residenti” che sono passati all’utilizzo a giornata, più economico e razionale per gli utilizzi sporadici.

cowo

Leggi di più

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: