AppsBuilder lancia il servizio Hire a Pro dedicato alle PMI che non dispongono di risorse grafiche interne per realizzare le proprie app

Grazie al nuovo servizio, anche le piccole imprese e i liberi professionisti possono affidarsi a un designer dedicato per lo sviluppo di app su misura a costi contenuti

Milano, 14 maggio 2013 – AppsBuilder (apps-builder.com ), piattaforma per la creazione self service di applicazioni mobile, lancia il servizio Hire a Pro , che offre l’opportunità di affidarsi a un designer dedicato alla progettazione grafica della propria app compatibile con i più comuni dispositivi mobili (iOS, Android, Windows 7.5 e 8, BlackBerry 10).

Il servizio funziona in modo molto semplice e veloce, basta andare sulla pagina dedicata e seguire gli step suggeriti: acquistare il servizio, fornire un briefing al designer di AppsBuilder, attendere la prima bozza dell’app, condividere le idee e… l’interfaccia grafica dell’app è pronta!

Da oggi, con il servizio Hire a Pro, anche le piccole imprese e i liberi professionisti che non hanno risorse tecniche interne possono affidarsi a un designer dedicato per lo sviluppo dell’interfaccia grafica della propria applicazione a costi e tempi davvero ridotti rispetto a quelli solitamente necessari per lo sviluppo di un’app personalizzata.

Ad oggi, grazie alla nostra piattaforma, abbiamo aiutato oltre 500mila utenti a creare le proprie applicazioni, a un ritmo di oltre 8000 al mese”, ha commentatoDaniele Pelleri, co-fondatore di AppsBuilder“Ascoltando i feedback dei clienti, è stato per noi naturale pensare all’aggiunta di un servizio professionale di supporto allo sviluppo delle applicazioni. Grazie al basso costo del servizio, riusciamo a offrire a liberi professionisti e PMI la professionalità di un designer dedicato, al costo di un servizio online”.   

Le app sviluppate utilizzando Hire a Pro potranno sfruttare funzionalità e servizi quali:

·   Design dell’icona: per ottenere un’icona unica e originale, a beneficio di una riconoscibilità immediata della propria applicazione;

·   Schermata di caricamento: anche un’immagine di caricamento originale aiuta a raggiungere un’esperienza d’uso sempre migliore, a vantaggio del cliente;

·      Colori, pulsanti e icone: per una visualizzazione perfetta dell’app inclusi colori, pulsanti e loghi, ottimizzati per qualunque device;

·       Intestazione e immagine di background: un’immagine giusta vale più di mille parole. Il designer dedicato di Hire a Pro supporta l’azienda anche nella scelta dell’intestazione e dell’immagine di background in modo da comunicare funzionalità e benefici dell’app attraverso l’aspetto grafico;

·   Menu di navigazione: se l’obiettivo è ricevere ordini o generare lead significativi, pensare all’ottimizzazione dei menu nei dispositivi mobili è indispensabile. Inoltre, permette all’utente di orientarsi meglio nell’applicazione. 

Il pacchetto Hire a Pro permette di usufruire del servizio per la realizzazione dell’interfaccia grafica dell’app. In aggiunta, gli utenti hanno la possibilità di sottoscrivere, usufruendo del 40% di sconto, un piano per la gestione dell’app a scelta tra il basic o l’advanced.

 

Informazioni su AppsBuilder

AppsBuilder è una realtà tutta italiana, che ha iniziato a prendere forma nel 2010 dalla mente di due giovani studenti di ingegneria informatica del Politecnico di Torino – Daniele Pelleri (28 anni) e Luigi Giglio (26 anni) – che hanno lanciato la loro startup ad aprile 2011 grazie al sostegno iniziale di Massimiliano Magrini (United Ventures ), lead investor dell’operazione, e di Mario Mariani (The Net Value ), che li hanno sostenuti nella fase di seeding. Con il loro supporto, nell’ottobre 2012 la startup ha poi ottenuto un finanziamento di 1,5 milioni di euro da parte dei fondi Vertis Venture Zernike Meta Ventures .

Pin It on Pinterest