Tra gli ospiti annunciati, anche Matthew Prince di CloudFlare e Lucas Carné di Privalia

ROMA, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, 26 – 27 settembre 2013 

Ultimi biglietti Early Bird disponibili solo fino al 4 agosto

  

Roma, 30 luglio 2013. Nuovi nomi eccezionali si aggiungono all’agenda di TechCrunch Italy: il più grande evento italiano dedicato al digitale e alle startup, co-organizzato da Populis e TechCrunch, ospiterà alcuni tra gli imprenditori digitali più affermati, che hanno saputo trasformare in pochi mesi una grande idea in un’impresa da miliardi di dollari.

Tra i billion dollar entrepreneurs del web ospiti dell’evento, sono attesi anche Matthew Prince, co founder e CEO di CloudFlare e Lucas Carné, co founder e CEO di Privalia.

Mancano pochi giorni per accedere all’evento a tariffa ridotta: solo prenotandosi entro il 4 agosto è possibile acquistare i ticket Early Bird a 299€ (invece che a 399€). I biglietti scontati sono limitati e saranno disponibili fino ad esaurimento su Eventbrite (techcrunchitaly2013.eventbrite.com/), per assicurarsi un’occasione unica per incontrare di persona i protagonisti del web.

Prince, dopo il lancio nel 2010 di un servizio in grado di migliorare la sicurezza e le prestazioni di qualsiasi web property, ha portato la startup ad un valore presunto di oltre un miliardo di dollari, garantendo massima protezione e velocità a oltre un milione di siti, con un network di 23 data centers distribuiti in tutto il mondo. Carné è uno dei più influenti imprenditori al mondo nello scenario dello shopping online: dal 2006, anno della fondazione di Privalia, il gruppo è cresciuto a ritmi incredibili, raggiungendo il +32% nel 2012, con un fatturato totale di 422.5 milioni di Euro.

“CloudFlare è stato lanciato al TechCrunch Disrupt SF nel settembre 2010. Da allora, teniamo gli occhi puntati in attesa della prossima grande idea che verrà presentata ad un evento di TechCrunch”, ha affermato Matthew Prince “Sarà davvero interessante vedere quali grandi novità emergeranno da nuovi eventi internazionali. E’ fantastico constatare che TechCrunch si stia espandendo a livello globale e siamo emozionati all’idea di prendere parte al prossimo TechCrunch Italy.”

“E’ nostro dovere promuovere la digital economy e ispirare i principali attori a farne parte: imprenditori, professionisti, inventori, grandi gruppi…” ha commentato Lucas Carné, “La tecnologia sta cambiando il modo in cui viviamo. Ma siamo appena all’inizio. Non possiamo ancora immaginare il livello di disruption e le nuove opportunità che raggiungeremo quando i nativi digitali diventeranno la futura classe dirigente. Applicare le nuove tecnologie al modello di business utilizzato dagli off price merchants tradizionali ha permesso a Privalia di creare in Italia un designer brand outlet da 100M€ in meno di 5 anni.”

Al MAXXI i protagonisti della Net Economy si incontreranno per condividere con la platea storie, strategie e modelli di business vincenti, in un momento di networking che saprà ispirare il mercato tech&innovation europeo. L’evento sarà un’occasione imperdibile per conoscere da vicino i protagonisti dell’innovazione mondiale: due giorni di pitch, conferenze, incontri one-to-one per discutere di nuovi modelli disruptive di (RE) Design e di come il web possa ispirare e reinventare il tessuto economico italiano ed europeo. 

“Il nostro ecosistema industriale ha bisogno di trovare nuovi approcci per reinterpretare le eccellenze già esistenti, dalla moda, al turismo, al design, ma deve anche incoraggiare la nascita di progetti mai visti prima, in grado di stravolgere interi settori.” Commenta Luca Ascani, co founder di Populis e co organiser dell’evento. “TechCrunch Italy sarà un momento di confronto per stimolare gli imprenditori e la classe dirigente italiana a pensare in grande ed uscire dai propri confini. Non esistono occasioni simili nel nostro Paese e, con centinaia di ospiti già iscritti, ci aspettiamo un’affluenza numerosa come alla scorsa edizione, che ha registrato oltre 1400 partecipanti”. 

La scaletta degli incontri prevede una lista di nomi incredibili, dal mondo dei new media a quello della ricerca scientifico- tecnologica, dai social alle nuove tecnologie per il controllo remoto degli oggetti, dalle risorse umane all’ecosostenibilità e infine Venture Capitalist, angel investor e acceleratori d’impresa.

All’elenco degli speaker, consultabile anche su http://www.techcrunch-italy.com/speaker/ , si aggiungeranno nuovi protagonisti nelle prossime settimane:

1.    Matteo Achilli, Founder, Egomnia

2.    Giorgio Brenna, Chairman e CEO Italy, Leo Burnett Italia

3.    Gil Blander, Founder, InsideTracker

4.    Roberto Bonanzinga, Partner, Balderton

5.    Phil Bosua, Founder & CEO, LIFX

6.    Mike Butcher, European Editor, TechCrunch

7.    Lucas Carné, Co Founder, Privalia

8.    Josef Dunne, Founder, Bableverse

9.    Fabrice Grinda, Angel Investor & Co-Founder, OLX

10. Jeff Hagins, Founder & CEO, SmartThings

11. Gregoire Lassalle, President, AlloCine

12. Vito Lomele, Founder, Jobrapido

13. Massimo Magrini, Co Founder, United Ventures

14. Jose Marin, Investor, Co-founder & Co-CEO, IG Expansion

15. Nenad Marovac,    Managing Partner, DN Capital

16. Stefano Parisi, Chairman, Chili TV

17. Damien Patton, Founder & CEO, Banjo

18. Gioia Pistola, Co Founder & CMO, Atooma

19. Matthew Prince, Co Founder, Cloudflare

20. Francesca Romano, Founder & CEO, Atooma

21. Ryan Rzepecki, Founder & CEO, SoBi

22. Amelia Showalter, Former Director of Digital Analytics Obama Re-election Campaign

23. John Underkoffler, Founder, Oblong Industries

24. Martin Varsavsky, Founder, FON     

25. Renaud Visage, Co Founder, Eventbrite

26. Michael Widenius, Co Founder, MySql and MariaDB Foundation

27. Andreas Wiele, President   , Axel Springer

 

Le startup che vorranno esporre il proprio progetto al MAXXI possono assicurarsi gli ultimi stand disponibili nella Startup Alley, in vendita su Eventbrite (techcrunchitaly2013.eventbrite.com/ ) a 999€.

 

TechCrunch Italy nasce dalla collaborazione tra Populis – una delle media technology company a maggiore crescita in Europa (Source: #1 Deloitte Fast 50 Ireland, #7 Deloitte Fast500 EMEA, GP Bullhound Media Momentum 2011), editore di Blogo.it (3° polo d’informazione online in Italia), fondata da due partner italiani, Luca Ascani e Salvatore Esposito, e leader europeo nella produzione di contenuti verticali –  e TechCrunch la “Bibbia” dell’informazione tecnologica online a livello mondiale, forte di una redazione di esperti attenti a scovare nuove start up, recensire i progetti web più innovativi e annunciare in tempo reale tutte le breaking news sul mondo della tecnologia.

Pin It on Pinterest