Nanosystems ha annunciato  il rilascio della versione finale di Supremo, il  software per il controllo remoto.

Supremo è un applicativo leggero e semplice da usare che consente la connessione e il controllo di un PC / server remoto in pochi secondi: è sufficiente scambiarsi un identificativo a 9 cifre e una password per poter aprire una sessione.

Non necessità di configurazione del router o dei firewall e per tale ragione è una soluzione adatta per prestare assistenza a clienti in difficoltà, lo scenario d’uso per cui è stato progettato.

Di seguito una breve panoramica dell’applicativo.

Informazioni tecniche

Supremo è un software per Windows ed è compatibile con tutte le versioni da XP in poi, sia 32-bit che 64-bit. L’eseguibile non necessita di installazione e la sua dimensione è contenuta (2,3MB).

Consente a uno o più postazioni (simultaneamente) di controllare un PC / server remoto. E’ in grado di gestire multipli display ed integra una chat oltre ad un’utility per il trasferimento dei file. 

Il flusso dei dati è cifrato con l’algoritmo AES 256-bit per garantire la sicurezza dei nostri clienti. Inoltre una password di 4 cifre viene creata ad ogni connessione per evitare accessi indesiderati. Per chi volesse una sicurezza ancora maggiore è possibile filtrare i client di Supremo in entrata – escludere quindi tutte le sessioni di controllo remoto che non provengano da determinati ID – e configurare password più robuste.

Infine può essere installato come servizio dal pannello delle Opzioni – si trova sotto il menu Strumenti. In questo modo una macchina può essere resa accessibile 24h su 24h.

Offerta commerciale

Il mercato delle soluzioni di controllo remoto è piuttosto statico con un numero esiguo di player consolidati che praticano prezzi elevati. Il nostro target di riferimento sono le PMI e i professionisti che necessitano di una soluzione per gestire le macchine remote o prestare assistenza. Forniamo l’essenziale ad un prezzo competitivo.

Supremo è e sarà sempre utilizzabile gratuitamente per uso personale.

Per controllare PC e/o server remoti a fini commerciali è necessario sottoscrivere un piano di abbonamento: solo il prestatore di assistenza – controllore remoto – necessita di una licenza commerciale. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina dedicata al pricing del nostro sito.

Roadmap

Attualmente Supremo consente il controllo remoto fra macchine Windows. Puntiamo a introdurre il supporto a OS X nei primi mesi del 2014 e a seguire intendiamo rilasciare delle app mobile a partire da iOS e Android.

Alcuni dati

Supremo è stato distribuito fino ad oggi come beta pubblica. Grazie al passaparola il software si è diffuso molto, con una prevalenze di utenti esteri: nel solo mese di agosto abbiamo avuto quasi 50.000 utenti unici e circa 154.000 sessioni di controllo remoto. Numeri in forte crescita.

Un nuovo inizo

Il lancio di Supremo rappresenta un nuovo inizio per Nanosystems, un’azienda che è passata dal fornire assistenza e supporto IT ai clienti locali allo sviluppo e vendita di software online – con Uranium Backup – fino ad arrivare oggi al Software-as-a-Service.

Pin It on Pinterest